A Pasqua andiamo in Perù? 21/10/2021

Ad un anno dall’inizio dell’emergenza sanitaria siamo ancora sospesi in una realtà surreale, a cui abbiamo imparato ad abituarci, per il bene e il rispetto di tutti, qui in Italia come in Perù.

Tuttavia, siamo sereni: in questi mesi non ci è mai mancato il vostro sostegno.

Mentre l’Italia si ritrova ad affrontare la terza ondata, in Perù, dove l’estate sta per terminare, è cominciata la seconda ondata della pandemia. Questa ha causato un’ulteriore contrazione dell’economia  che nel 2020 ha già subìto la peggiore contrazione degli ultimi trent’anni (El Paìs, Febbraio 2021). Una tale crisi ha un impatto indiretto anche sulla casa.

Ora più che mai il Caef ha bisogno della sicurezza del nostro aiuto.

Infatti, solo grazie alla continuità del vostro sostegno abbiamo potuto assicurare a tutti i bambini della Casa de Tuty di avere un luogo sicuro in cui vivere, mangiare in maniera sana e adeguata, ricevere sempre le cure mediche necessarie e soprattutto frequentare la scuola (anche in modalità a distanza!) per poter un giorno realizzare i propri sogni. 

In questo difficile momento pieno di incertezze abbiamo pensato ad un modo dolce per sentirci più vicini: le Uova di Pasqua della Compagnia del Perù! Hanno il potere di portarvi per un giorno in Perù e garantire ai nostri bambini la gioia di una festa in famiglia.

Come averle?

Con una DONAZIONE (minima di 12 euro) sul nostro Conto Corrente (Iban IT13I0306909606100000002720)
specificando nella causale la vostra email e quante uova desiderate ricevere
oppure scrivete a compagniadelperu@yahoo.it

Se non volete le uova ma desiderate comunque aiutarci lo potete fare aderendo all’iniziativa Un uovo per due: il ricavato sarà destinato al Caef e l’uovo donato a uno degli amici che frequentano la mensa del Caravita a Roma.
Per saperne di più –> clicca qui

Solo con il vostro aiuto potremo portare avanti questa missione: grazie per ciò che farete!