DIA 18

Parte una nuova giornata; siamo tutti un po’ stanchi, c’è chi ha trascorso una notte un po’ agitata e con fatica si alza dal letto.

La nostra preghiera inizia con una domanda che qua ha un peso diverso: “quanto riesco a gioire dei doni degli altri?”. Dopo un momento di riflessione, qualcuno scrive e altri passeggiano per il cortile del CAEF. Tutti ai posti di combattimento: quattro all’ingresso a scartavetrare, quattro in magazzino, alcuni nelle classi e le wonder woman su in riunione con Judith e Mari. Renato è fuori, rientra intorno le 11 con due ospiti d’eccezione: P. Kico s.j. e P. Juan Maria s.j., due gesuiti che lavorano a Trujillo! Judith gli mostra la casa, facciamo un tour tra chi dipinge, chi lavora con l’argilla insieme ai bambini, chi sistema le donazioni.

Immagine

Alcuni di noi girano insieme a loro; è così strano attraversare i corridoi del CAEF senza correre ma osservando con calma come son disposte le cose, quanti letti ci sono nelle stanze dei bambini, i panni stesi. Kiko s.j.  è molto colpito e non risparmia Judith con le domande, le osservazioni e i commenti su ciò che vede. E’ curioso, sfida la nostra direttrice sul futuro dell’istituzione e su ciò che è alla base del progetto. La visita si sposta al piano di sopra; basta l’ennesima curiosità di P. Kico per dar voce al racconto di Judith su come nasce il CAEF, sulla storia di questa casa e di come l’incontro con un bambino non ha fatto altro che dare luce a quello che Judih definisce “la missione che Dio le ha affidato”.

Immagine

Arriva l’ora di pranzo, salutiamo i nostri nuovi amici e io posso dire: “ho aggiunto due figurine al mio album panini dei gesuiti!!!”

Le attività riprendono, i bambini sono in classe e un gruppo è partito per Taquila.

A Taquila la giornata trascorre con molte soddisfazioni: i piccoli lavorano su un brano del piccolo principe, i grandi costruiscono la loro città fatta di tanti desideri che prendono forma in solidi colorati.

Immagine Immagine

Qui al CAEF si lavora sui compiti mentre io e Kikki usciamo per le commissioni che caratterizzano l’ultima settimana del campo ed ecco un nuovo pomeriggio surreale!

1)   Prenotare una semplice torta con disegnata una casa e il logo appare un’impresa; fermare le idee bizzarre di una donna che vorrebbe una torta su tre piani da cui far spuntare una casa tridimensionale e la staccionata intorno è quasi impossibile e per tutto questo ci son serviti quasi 50 minuti

2)   Arrivare a Plaza Vea per comprare un petto di pollo e scoprire che nell’etichetta la scadenza è segnata per il 11.07.2022 pare davvero pazzesco

3)   Parlare con un commesso con due labbroni enormi e con un piccolo (grande) difetto di pronuncia per comprare tre pezzi di legno e impiegarci circa un’ora per poi passare a un altro commesso non ha prezzo.

4)   Infine, aspettare che ci tagliassero 11 tasselli con la sega elettrica e scoprire che non era stata attaccata alla corrente dopo un centinaio di volte in cui il commesso ha controllato la presa è un’esperienza mistica.

Per questo delirio il tempo impiegato è H 16.00 – 19.30

Per fortuna ad aspettarci una buonissima cena fatta da Mariella: milanesa!!!!

La serata si è conclusa con una bella condivisione sul tema proposto la mattina che io ho “ovviamente” stravolto!

Anche oggi è passato e nonostante la stanchezza mi sento davvero bene!

Titti

Commenti

Raf

x Martina e Kikki:
Musine, sono a Roque dai nonni con zia Gugu……tutto bene, sole mare e caldo torrido.
La nonna, mi dice che le mancate molto dato che non vi vede ne” sente….(e’ sorda!!)…ma vi pensa sempre con amore.
Quindi fatevi vive appena possibile….Come state?
Qndo tornate?
Miky sta studiando per esame.
Io sono stata in Rajasthan….ma a parte Jaisalmer, nel deserto, e poco altro, preferisco l’india del sud….Cmque tutto ok, vi racconterò’.
baciuz…..
Raf

ps Marty ma studi sempre? Nelle foto sembra così’. Kikki gioca sempre, invece. :’)

Reply
Raf

x Martina e Kikki:
Musine, sono a Roque dai nonni con zia Gugu……tutto bene, sole mare e caldo torrido.
La nonna, mi dice che le mancate molto dato che non vi vede ne” sente….(e’ sorda!!)…ma vi pensa sempre con amore.
Quindi fatevi vive appena possibile….Come state?
Qndo tornate?
Miky sta studiando per esame.
Io sono stata in Rajasthan….ma a parte Jaisalmer, nel deserto, e poco altro, preferisco l’india del sud….Cmque tutto ok, vi racconterò’.
baciuz…..
Raf

ps Marty ma studi sempre? Nelle foto sembra così’. Kikki gioca sempre, invece. :’)

Reply
Raf

x Martina e Kikki:
Musine, sono a Roque dai nonni con zia Gugu……tutto bene, sole mare e caldo torrido.
La nonna, mi dice che le mancate molto dato che non vi vede ne” sente….(e’ sorda!!)…ma vi pensa sempre con amore.
Quindi fatevi vive appena possibile….Come state?
Qndo tornate?
Miky sta studiando per esame.
Io sono stata in Rajasthan….ma a parte Jaisalmer, nel deserto, e poco altro, preferisco l’india del sud….Cmque tutto ok, vi racconterò’.
baciuz…..
Raf

ps Marty ma studi sempre? Nelle foto sembra così’. Kikki gioca sempre, invece. :’)

Reply
paola1960

Stiamo partendo per una settimana in cui sarà difficile avere accesso ad internet e già mi mancate. E’ stato molto bello seguire le vostre avventure in questo torrido mese di agosto (anche se i resoconti rimangono molto criptici… per “iniziati”). Grazie !! Vi abbraccio tutti e in particolare la mia bambina che non vedo l’ora di rivedere. Paola

Reply
paola1960

Stiamo partendo per una settimana in cui sarà difficile avere accesso ad internet e già mi mancate. E’ stato molto bello seguire le vostre avventure in questo torrido mese di agosto (anche se i resoconti rimangono molto criptici… per “iniziati”). Grazie !! Vi abbraccio tutti e in particolare la mia bambina che non vedo l’ora di rivedere. Paola

Reply
paola1960

Stiamo partendo per una settimana in cui sarà difficile avere accesso ad internet e già mi mancate. E’ stato molto bello seguire le vostre avventure in questo torrido mese di agosto (anche se i resoconti rimangono molto criptici… per “iniziati”). Grazie !! Vi abbraccio tutti e in particolare la mia bambina che non vedo l’ora di rivedere. Paola

Reply
romolo guasco

la battuta sulle figurine dei Gesuiti è notevole: complimenti pe ril vostro servizio, a presto. Romolo

Reply
romolo guasco

la battuta sulle figurine dei Gesuiti è notevole: complimenti pe ril vostro servizio, a presto. Romolo

Reply
romolo guasco

la battuta sulle figurine dei Gesuiti è notevole: complimenti pe ril vostro servizio, a presto. Romolo

Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *